E se invece che a Washington si finisse a Caracas?

Sembra che Grillo stavolta ci abbia azzeccato scrivendo sul suo blog che il governo, riconosciutosi incapace di proporre una vera riforma elettorale, abbia deciso di dedicarsi a distruggere la Costituzione e, conseguentemente, il Paese. Dopo settimane di discussioni apparse sterili tra un PD sempre piĆ¹ debole nel rivendicare le sue proposte e un PDL deciso…